La chiusura del sovrapposto Beretta SO10 presenta un tassello longitudale posteriore operante tra i due tubi. La sua posizione centrale rispetto all’asse delle canne, assicura silenziosità e dolcezza di apertura riducendo allo stesso tempo lo stress della chiusura all’atto dello sparo. Due ulteriori ramponi, posizionati nella parte inferiore della bascula, aumentano la robustezza e l’efficacia della chiusura.

Le classiche spalline trapezoidali delle canne lavorano, come sui modelli Beretta SO, in contrasto  con quelle della bascula.


I perni cerniera sono sostituibili dopo un'uso intensivo.


Le batterie laterali sono progettate e costruite per garantire anni di prestazioni impeccabili. Sicure ed affidabili vantano un tempo di risposta estremamente rapido, scatti netti e “senza filatura”.


Le classiche batterie laterali Beretta sono smontabili a mano per mezzo di due robuste chiavette a scomparsa, facilitando la manutenzione e l’ispezione dei meccasnismi di sparo. Le parti a vista interne, di nuovo disegno, sono superbamente rifinite e incise a mano.


Il nuovo sovrapposto Beretta SO10 vanta canne "demibloc", realizzate, per la prima volta, mediante l’esclusivo processo di martellatura integrale a freddo.  La perfetta concentricità dei tubi ottenuta con questo sistema consente di avere canne leggere ed al tempo stesso eccezionalmente robuste che garantiscono anni di prestazioni impeccabili. Ai lati delle canne, due bindellini guida favoriscono l’adattamento dell’astina ai tubi e ne migliorano il contatto con la superficie delle canne stesse. Tali bindellini, le bindelle laterali e quella superiore  sono saldati utilizzando una lega a basso punto di fusione: ciò ha permesso una minore deformazione dell’acciaio durante la saldatura e di manterne invariate le eccezionali doti di robustezza, elasticità e resilienza. La bindella superiore è zigrinata finemente a mano per aumentarne la proprietà antiriflesso.

 

 

I nuovi strozzatori interni Beretta Optimachoke® Inox, con cono allungato, vantano un profilo interno studiato per ridurre l’attrito, migliorare la concentrazione e la distribuzione della rosata. Grazie alle sottili pareti dello strozzatore il bilanciamento delle canne è ottimizzato e  il loro peso contenuto. 


Il sovrapposto Beretta SO10 vanta estrattori di nuovo disegno, guidati in modo preciso sul demibloc delle canne per assicurare impeccabili estrazioni ed espulsioni delle cartucce. L’area di contatto degli estrattori sul collarino della cartuccia è maggiorata per migliorarne la presa e la funzionalità.